Accetti i Cookies?
Organizzato da SIMEU Lazio in collaborazione con SIS 118 Lazio

Home

                                                           
Cari colleghi e soci SITCC
 
Con grande piacere siamo qui a dare il PRIMO ANNUNCIO per il XIX CONGRESSO NAZIONALE SITCC.
 
Come molti di voi già sanno il congresso si svolgerà dal 20 al 23 Settembre 2018 a VERONA ed il titolo sarà: “CASI CLINICI: TRA TEORIA RICERCA E PRATICA”.
 
Il Congresso di Verona manterrà la tradizione della nostra società, in cui è sempre stata grande liberalità nella presentazione dei lavori, anche se lontani dal tema congressuale proposto dal Comitato Scientifico. Ciò è ragionevole perché la SITCC è caratterizzata da una grande pluralità di interessi e di prospettive e questa è la forza della nostra società.  
Nel rispetto di questa saranno al contempo molto incoraggiate e privilegiate le ricerche sugli esiti della psicoterapia, sui determinanti psicologici,  sui processi di mantenimento, aggravamento dei diversi disturbi e sulla relazione terapeutica. Verrà dato inoltre molto spazio alla presentazione e discussione di casi clinici che possono essere di interesse generale o perché illustrano particolari processi psicopatologici o per il trattamento o per la relazione terapeutica.

Sarà presto possibile sottoporre on line i Vostri abstracts per Workshops pre-congressuali, Simposi, Tavole Rotonde, Comunicazioni Orali, Posters.

La sede del congresso sarà il Polo Universitario Giorgio Zanotto che ha già ospitato il Congresso SITCC del 2004.

Ricordiamo inoltre che Verona che dal 1994 è sede di una delle più antiche, grandi e vivaci Scuole CBT italiane che nel corso di tutti questi anni ha formato centinaia di professionisti e ha organizzato innumerevoli occasioni di aggiornamento professionale.

Verona è facilmente raggiungibile da ogni parte d’Italia e mette a disposizione numerose strutture ricettive.
Verona infine è una città ricca di storia, arte cultura e divertimento, aspetto quest’ultimo che non manca in ogni congresso SITCC.
 
Vi aspettiamo numerosi.
 
Francesco Mancini
Elena Prunetti